All for Joomla All for Webmasters

La Mandria di pietra

Un misterioso sito archeologico vicino alla città bulgara orientale di Sliven chiamato  " La mandria di pietra"  è diventato di recente popolare dopo che le foto sono apparse su Facebook. A prima vista, non c'è nulla di insolito con le formazioni rocciose, ma se guardi attentamente, puoi notare le teste degli animali accuratamente scolpite. Si sa molto poco sul sito.

Il luogo è stato esaminato da archeologi del Museo storico regionale di Sliven, ma non sono state tratte conclusioni sulle teste degli animali e sui loro creatori, né sul periodo in cui sono state realizzate. Osservando l'erosione sui volti, sono probabilmente antichi.

Queste incisioni enigmatiche ( petroglifi ) sono fatte sul bordo di una parete rocciosa semicircolare. Le teste e i rilievi di animali scolpiti sembrano essere di stili diversi e sembrano fatti da più di un artigiano. 

La maggior parte delle incisioni sembrano teste di toro, capra e / o caprino caprino (caprino marino), ma ci sono anche rilievi di alcuni animali selvatici e anche alcuni animali acquatici. Questo potrebbe suggerire qualche connessione con i segni zodiacali. Il Capricorno viene anche usato come simbolo per rappresentare Pan, il dio della natura, i pastori e le greggi. Quindi forse c'era una sorta di culto qui che faceva rituali dedicati a lui. 

O forse questo monumento è solo il lavoro creativo di alcuni artisti di un periodo successivo. Senza una vera ricerca fatta sul sito, il pubblico può solo speculare sulla reale funzione della ''La mandria di pietra''. 

Questo non è l'unico sito archeologico vicino alla città di Sliven, nella Bulgaria orientale. Vi è una ricca storia antica e medievale connessa con la Fortezza di Tuida e molte altre località. Tuida è una prima fortezza bizantina e medievale, risalente al periodo della tarda antichità. Si trova sulla collina di Hissarlaka nella parte nord-orientale di Sliven. Gli archeologi hanno scoperto i resti di un insediamento dell'età del ferro della Tracia (6 ° -1 ° secolo aC) vicino alla fortezza. Nel periodo romano, l'insediamento fu trasformato in un mercato. 

Avendo questo in mente, ''La mandria di pietra'' è o dall'età del ferro o è stato fatto in seguito dai Romani, o forse qualcuno lo ha scolpito utilizzando strumenti moderni nel 19 ° secolo. Questo non può essere determinato senza ulteriori indagini. Nel frattempo, la località è totalmente priva di protezione e, a causa di ciò, è stata vandalizzata molte volte da incuranti cacciatori di tesori e dalla popolazione locale. 

Cookies