All for Joomla All for Webmasters

Città preistorica in Bulgaria

Una città preistorica scoperta nella Bulgaria orientale è il più antico insediamento urbano trovato ad oggi in Europa, ha dichiarato giovedì un archeologo bulgaro. 

Vasil Nikolov, professore dell'Istituto Nazionale di Archeologia della Bulgaria, ha dichiarato che le pareti in pietra scavate dalla sua squadra nei pressi della città di Provadia si stima oggi tra i 4.700 e il 4.200 aC. Ha detto che le pareti, che sono di 3 metri e 2 metri di spessore, si ritiene siano le fortificazioni più antiche e più massicce della preistoria europea. "Abbiamo iniziato il lavoro di scavo nel 2005, ma solo dopo questa stagione archeologica abbiamo raccolto abbastanza prove per sostenere questa affermazione", ha detto Nikolov all'Associated Press. 

La squadra ha finora messo a fuoco i resti di un insediamento di case a due piani con un diametro di circa 100 metri circondati da una parete fortificata. 

Gli scavi hanno anche scoperto una serie di pozzi usati per i riti e le parti di una porta. L'analisi del carbonio li ha datati all'età di Calcolitica tra 4.700 e 4.200 aC, ha detto - più di un millennio prima dell'inizio della civiltà greca antica

"Nuovi campioni degli scavi sono stati inviati all'Università di Colonia, Germania, per ulteriori valutazioni", ha detto Nikolov.

Nikolov ha detto che l'insediamento vicino a Provadia ospitava circa 350 persone che probabilmente produssero sale dai depositi rocciosi nelle vicinanze "Per millenni, il sale era una delle merci più pregiate, il sale era il denaro", ha aggiunto Nikolov spiegando che le massicce pareti in pietra significavano di mantenere sicuro il sale. 

Cookies