All for Joomla All for Webmasters

Dimitar Peshev

Dimitar Peshev è nato il 25 giugno 1894 a Kyustendil, in Bulgaria. Fu vicepresidente del parlamento bulgaro e ministro della Giustizia (1935-1936) prima della seconda guerra mondiale.

È noto per essersi ribellato al gabinetto filo-nazista per impedire la deportazione di circa 50.000 ebrei bulgari, e dopo la fine della seconda guerra mondiale gli è stato conferito il titolo di "Giusto tra le nazioni". 

Nel febbraio del 1943, i tedeschi chiesero che la Bulgaria consegnasse oltre 20.000 ebrei dai suoi territori controllati. Il governo bulgaro accettò la richiesta tedesca e arrestò 11.000 ebrei dai territori annessi. Sono stati tutti deportati dall'esercito tedesco nel campo di sterminio di Treblinka in Polonia. 

Ma grazie all'intervento di Peshev, nessun ebreo di cittadinanza bulgara è stato inviato alla loro morte in Polonia.

Cookies