All for Joomla All for Webmasters

Survaki

Survaki è una festa nazionale bulgara che segna l'inizio del nuovo anno solare. Durante questo giorno, la Chiesa ortodossa commemora la memoria di San Basilio il Grande. Le pratiche rituali avvengono tra la vigilia di Natale e il Natale stesso, ma la parte principale dei costumi tipici di questa festa è direttamente correlata all'inizio del nuovo anno solare.

Tradizionalmente, la sera prima della festa, viene preparato un tavolo festivo attorno al quale si raduna tutta la famiglia. I pasti che sono cucinati sono il pane, il maiale, la banitsa, la plakia, il zelennik e il bulgurnik. Come dolce, invece, viene servita la sourvaki, una grande torta fresca non lievitata. La donna che ha preparato il dolce, prima di lavarsi le mani, tocca gli alberi da frutto nel giardino, come simbolo di fertilità durante l’anno successivo.

Nella notte, vicino al fuoco, vengono disposti tre carboni, ognuno dei quali rappresenta una parte del raccolto. Il pezzo che si brucerà più lentamente indicherà quale dei tre avrà la miglior resa. Viene poi posizionata, sempre vicino al camino, una cipolla con 12 spicchi, dove ognuno simboleggia un mese dell’anno. Si versa poi il sale in cima ad essa e la mattina seguente, lo spicchio, o gli spicchi che saranno ricoperti dal sale rappresenteranno i mesi piovosi.

È consuetudine per le ragazze nubili e i ragazzi scapoli posizionare sotto il cuscino un pezzo di banitsa racchiuso in un tovagliolo. Si dice che la notte essi sogneranno i futuri sposi. Se ciò non accade, il primo nome che sentiranno la mattina seguente, sarà lo stesso del fortunato/a. 

Un’altra usanza di Survaki è il cosiddetto "sourvakane". Viene eseguito ovunque nei territori etnici bulgari. Esso consiste nel mandare gruppi di bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni attorno al quartiere o al paese, dove entrano nelle case dando alle persone piccole pacche sulla schiena, donando salute e fertilità.

Nei Rodopi questo giorno è anche celebrato per proteggere gli abitanti dei paesi da incontri indesiderati con animali selvatici, in particolare orsi e lupi. 

Cookies