All for Joomla All for Webmasters

Samodiva

La tradizione folcloristica bulgara mantiene le proprie credenze in creature soprannaturali verso le quali le persone hanno più atteggiamento poetico o generalmente pagano. Queste sono creature mitiche legate quasi totalmente alla natura . Quando gli esseri umani li avvicinano, vengono presentati sia come amichevoli che come cattive. In quest'ultimo caso, sono equiparati ai demoni e provocano risentimento umano.

Tali creature sono le samodive (ninfee di bosco). Queste sono spesso belle ragazze con i capelli biondi, a volte con le ali. Il loro potere è nei loro vestiti . Se vengono portati via, le ragazze obbediscono agli esseri umani. I loro vestiti assomigliano a quelli degli uccelli , perché sono coperti di piume. Secondo le credenze folcloristiche, le samodive abitano boschi, aree montuose selvagge, soprattutto Pirin , Vitosha , Rila e Monti Stara Planina .

Quelle creature dominano i pozzi, i fiumi, i laghi e possono fermare le acque, cioè causare siccità. Guardano con zelo le loro aree : coloro che entrano, scompaiono senza traccia o contraggono una malattia letale.

Di solito le samodive appaiono durante la primavera e l'estate. Amano le vacanze e soprattutto la Pasqua. Se qualcuno non onora le vacanze, lo puniscono.

Servizi Societari

Servizi Personali

Servizi Web

Servizi Pensionistici

Cookies