All for Joomla All for Webmasters

Bogdan Bogdanov di Stara Zagora è stato dichiarato dall'UNESCO

Bogdan Bogdanov di Stara Zagora è stato dichiarato dall'UNESCO  tesoro vivente dell'umanità, grazie alla sua capacità panificazione con una ricetta bulgara d'altri tempi.

Il mastro fornaio applica una tecnologia antica per fare il pane con ingredienti classici e naturali, farina, acqua di sorgente e lievito madre. Bogdan è panettiere professionista da pochi anni, precedentemente era un esperto di marketing.

Il trentaduenne ha preso la decisione di cambiare vita, quando ha scoperto che la tradizione del pane fatto in casa in Bulgaria era quasi scomparsa e ha studiato come farla rivivere ha così letto centinaia di libri e intervistato decine di persone. Il fornaio seleziona con cura i suoi ingredienti e produce il proprio lievito. 

Il pane di Bogdan può rimanere fresco quasi un mese senza cambiare il suo gusto, in gran parte dovuto al tipo di lievito che usa. “Il mio lievito contiene lattobacilli, che ho preso da pura acqua di sorgente. Ho poi caglio da farina di segale, utilizzando il modo che i nostri antenati usavano per farlo, e lasciare, I batteri iniziano a svilupparsi all'interno dell'impasto autonomamente e questo è ciò che utilizzo per produrre il mio pane“.

Bogdan Bogdanov produce non più di 70 pagnotte di pane al giorno. Il suo sogno è quello di trovare un forno a legna antico, che gli consentirà di chiudere il ciclo di produzione sotto l'antica ricetta. La notizia della nomina come patrimonio vivente dell'umanità da parte dell'Unesco, ha responsabilizzato ancora di più il mastro fornaio e lo ha convinto ancora maggiormente della sua possibilità di poter trasmettere la sua conoscenza e competenze alle generazioni a venire. 

Cookies