All for Joomla All for Webmasters

SUMMIT 16+1 Cina Bulgaria

Il premier cinese Li Keqiang è arrivato giovedì 5 luglio in Bulgaria per una visita ufficiale nel paese e 
per la settima riunione dei capi di governo della Cina e dei 16 paesi dell'Europa centrale e orientale
(PECO) a Sofia. All'arrivo in aeroporto, Li Keqiang ha dichiarato che la Cina e la Bulgaria godono di
un'amicizia tradizionale, poiché la Bulgaria è stata uno dei primi paesi a stabilire relazioni
diplomatiche con la Repubblica popolare cinese e le relazioni bilaterali hanno sempre goduto
di uno slancio solido e stabile. L'intenzione del summit di sabato 7 luglio era appunto quella
di avere l'opportunità di sviluppare relazioni economiche, industriali e finanziarie; nel settore
del turismo, dell'economia, del patrimonio culturale, dell'istruzione e della conoscenza.
Durante la conferenza stampa, il primo ministro Borissov ha sottolineato che lo scopo
dell'incontro non è quello di dividere i paesi europei, ma quello di aiutare l'Europa sudorientale;
lo stesso Borissov ha affermato: “Questa non è un'unione geopolitica. Questo non si oppone a nessuno in Europa.
Questa è un'unione con incontri, che ha lo scopo di aumentare il reddito del prodotto interno lordo e delle persone.
Non miriamo alla divisione dell'UE”.

Cookies