All for Joomla All for Webmasters

Bulgaria primo produttore di olio di lavanda

Nel 2017, la Bulgaria è passata in testa nella produzione ed esportazione mondiale di olio di lavanda. La notizia è stata annunciata da Nikolina Uzunova, direttore esecutivo dell'Associazione Nazionale Bulgara "Oli essenziali, profumi e cosmetici".

Quest'anno le aree di coltivazione della lavanda sono aumentate, soprattutto nella zona Nord della Bulgaria, dove questa pratica suscita sempre più interesse, anche se fino a pochi anni fa questa zona non era famosa per la produzione di olio e di lavanda in generale. L’aumento dei terreni ha anche favorito l’espansione di distillerie destinate alla lavorazione di olio, non solo al Nord, ma anche nel Centro-Sud del Paese. Il 2017 è stato un anno molto proficuo nella produzione di lavanda, ha aggiunto Uzunova.

La direttrice sottolinea poi come sempre più agricoltori bulgari si stanno spingendo verso questo particolare mercato. 

Negli ultimi anni siamo sempre stati tra i primi produttori di olio di lavanda ed ora, finalmente, abbiamo superato anche la Francia, il nostro principale concorrente in termini di qualità e quantità. La maggior parte degli oli essenziali viene attualmente utilizzata nell'industria cosmetica e nell'aromaterapia. I nostri principali clienti europei sono Germania, Francia e Inghilterra, perché l'industria cosmetica, in questi Paesi, è molto sviluppata. Anche nel Nord America vengono esportate numerose quantità, perchè l'aromaterapia è molto diffusa e in continuo aumento", ha spiegato Nikolina. Tra i Paesi dell’Est, i principali clienti sono Giappone e Cina, dove le esportazioni di oli aumentano ogni anno.

Cookies