All for Joomla All for Webmasters

Bio Organic Bulgaria

Con il nuovo anno è nato un impianto per la trasformazione di frutta e verdura biologica nel villaggio bulgaro di Dagonovo, nel comune di Belica

Il progetto è stato sviluppato dalla giovane azienda bulgara "Bio Organic Bulgaria", che investirà 2,8 milioni di euro. 

L'impianto sarà dedicato alla produzione di prodotti congelati ed essiccati e le materie prime saranno fornite dai produttori della regione.

Secondo il proprietario della società, Stanislav Stoichkov, anche se molte altre aziende stanno lavorando nel settore organico, il mercato è enorme ed offre grandi possibilità. 

La costruzione dell'impianto e già iniziata e se ne prevede il completamento entro la fine di settembre. La società si occuperà principalmente della trasformazione di frutta e verdura, non che il loro congelamento ed essiccazione. La produzione giornaliera prevista di prodotti surgelati e di 5 tonnellate

Il nuovo impianto avrà una superficie di 2.270 metri quadrati e avrà anche un piccolo ufficio ed un centro di formazione. 

"Bio Organic Bulgaria" ha scelto Dagonovo per la sua posizione. "Si trova tra tre montagne, sulla strada principale verso la città e 100 km dai villaggi di Plodovitovo e Sandanski, che sono regioni con un'agricoltura in via di sviluppo", ha detto Stoichkov. Queste sono le principali regioni da cui l'azienda intende ottenere le sue materie prime. 

In compenso, l'impresa potrebbe importare frutta e verdura dalla Grecia ed anche acquistare la produzione da coltivatori locali, purchè soddisfi determinati requisiti.

Cookies