All for Joomla All for Webmasters

Imprese Italiane 111 controlli all'anno

Tra controlli fiscali, obblighi amministrativi, prescrizioni sulla sicurezze e altri adempimenti le imprese Italiane possono essere soggette, potenzialmente, fino a 111 controlli all'anno. È il calcolo fatto dall'Ufficio Studi della Cghgia di Mestre, secondo cui una piccola azienda italiana può essere soggetta a ben 111 controlli da parte di 15 diversi istituti, agenzie o enti pubblici. E rispetto alla prima rilevazione eseguita dagli artigiani mestrini nel 2014 - spiega la Cgia in una nota - la situazione è peggiorata. Nonostante il numero dei controllori sia rimasto pressochè lo stesso, le possibili ispezioni, invece, sono aumentate di 14 unità.

L'elaborazione della Cgia prende in considerazione i diversi settori, indicando il numero dei possibili controlli che un'attività produttiva può incorrere e gli enti deputati all'attività ispettiva. In estrema sintesi, ecco le aree, il numero di potenziali ispezioni e le strutture pubbliche coinvolte:

Ambiente e sicurezza del lavoro.  Questa è - secondo la Cgiua - la più a "rischio": è interessata da 56 possibili controlli che possono essere effettuati da 10 enti ed istituti diversi

Fisco.  In questo ambito il numero dei controlli è pari a 26 e sono 6 le agenzie e gli enti coinvolti

Contrattualistica.  Nell'area lavoro il numero dei possibili controlli si attesta a 21, mentre gli istituti e le agenzie interessate sono 4

Amministrativa. Questo settore registra 8 controlli che sono ad appannaggio di 3 diversi enti ed istituti

Cookies